img_20230416_235301_065
foto
foto

DOVE SIAMO

MAIL & TELEFONO

Via località Costa del mulino | Orsomarso

+39 0985 24441 | 331 2121318 

lacostaristhotel@gmail.com
 

+39 0985 24441 | 331 2121318 

lacostaristhotel@gmail.com
 

Via località Costa del mulino n1 - Orsomarso

Valle Fiume Argentino - Parco nazionale del Pollino

LA COSTA


facebook
instagram
whatsapp

facebook
instagram
whatsapp

www.lacostaristohotel.it @ All Right Reserved 2023 | Sito web realizzato da FLAZIO EXPERIENCE

www.lacostaristohotel.it @ All Right Reserved 2023 | Sito web realizzato da FLAZIO EXPERIENCE

Immerso nella natura di Orsomaro in provincia di Cosenza una location unica per il tuo meritato relax

Ci troviamo a Orsomaro, un piccolo borgo di origine medievale situato a 120 metri sul livello del mare, a pochi chilometri dalla Costa Tirrenica. Il borgo è attraversato dalle limpidissime acque del fiume Argentino e si trova sui contrafforti occidentali dell'Appennino calabrese, all'interno del Parco Nazionale del Pollino. 
 

La vicinanza con la Riviera dei Cedri è una delle caratteristiche peculiari del nostro borgo nel quale in pochi minuti si passa dalla natura incontaminata del Parco Nazionale del Pollino alle spiagge più belle della costa tirrenica. Fanno parte della Riviera dei Cedri 22 comuni dell'alto tirreno cosentino e include 15 località balneari. Le più vicine ad Orsomarso sono: Scalea, San Nicola Arcella, Praia e Diamante. Potrete non solo godervi bellissime spiagge caratteristiche come l'Arcomagno di San Nicola Arcella o l'Ajnella di Scalea e allo stesso tempo visitare i centri storici.

italiavventura_20210329_p_2540156861878834708_1_2540156861878834708.jpeg

Cosa posso visitare ad Orsomaro?

La grotta della Madonna di Lourdes. 

Si tratta di una grotta naturale in cui, nell’ottobre del 1958, è stata alloggiata la statua raffigurante Nostra Signora di Lourdes.
La grotta dell’Angelo (o di San Nilo).


La grotta/santuario dell’Angelo, si apre sulla parete rocciosa della Timpa Simara nel territorio di Orsomarso. Il percorso è assolutamente sconsigliato ai meno esperti o a chi soffre di vertigini siccome dopo un percorso nella macchia mediterranea, si intraprende un ultimo tratto molto ripido. Qui, utilizzando come appoggio alcuni cavi di acciaio per poter discendere e risalire, si raggiungono le mura di quello che era il riparo incastonato nella roccia, circondati da uno scenario unico. La grotta dell’ Angelo viene indicata dagli studiosi come l’eremo in cui dimorò il giovane San Nilo. L’ipogeo, parzialmente protetto da una muratura artificiale, all’interno presenta un grosso masso che probabilmente serviva da tavolo o da giaciglio, ed alle pareti, i resti di affreschi che rappresentavano l’Annunciazione e la Crocifissione.
 

img_20230416_235301_123

Un natura incontaminata

La chiesa di Santa Maria di Mercuri. 

Nell’edificio si venera l’immagine della Madonna del Mercurio, molto antica, solenne e severa, nella classica rappresentazione della Madonna con Bambino in Trono: realizzata in terracotta con occhi in vetro, aggiunti nel ‘600.
L’edificio fu costruito, nell’XI secolo, su un preesistente tempio pagano; nel corso della storia ha subito vari interventi rifacimento e, attualmente, presenta vari strati di intonaci, con tracce di antichi affreschi.


La Chiesa di San Giovanni Battista che è situata nella storica piazza Municipio. Fu eretta sui resti di due cappelle medievali, delle quali si intravedono i resti nella sagrestia e nel campanile. La struttura è stata totalmente rifatta nel XVIII secolo. All’interno custodisce opere di pregevole fattura artistica. Nel soffitto del presbiterio, sono presenti quattro affreschi: la Natività, l’Adorazione dei Magi, la Predicazione e la Decollazione del Battista.


La Chiesa del SS. Salvatore che è situata nella parte alta del centro storico. All’interno, custodisce: un coro con una tela raffigurante la Trasfigurazione; delle tele di fattura napoletana, del ‘700, raffiguranti San Gennaro, San Biagio, San Gregorio Magno, San Tommaso Apostolo.


La Torre dell’Orologio. 

Essa domina il centro storico su Piazza Municipio. È accessibile tramite un vecchio sentiero che passa nell’antico Castello di Mercurion. In cima, dal punto panoramico, è possibile godere di un’ampia veduta del centro storico, della sottostante Valle dell’Argentino e dei territori limitrofi.
 

img_20230416_235301_123.webpitaliavventura_20210329_p_2540156861878834708_1_2540156861878834708.jpegimg-20230422-wa0018.jpegimg_20230416_235109_633.webpimg_20230416_235301_065.webpimg_20230416_235109_677.webpimg_20230416_235109_802.webpimg_20230416_235301_123.webpscreenshot_20230415_171836_facebook.jpegimg_20230416_235301_351.webpimg_20230416_235109_550.webp
img_20230416_235109_718

PRENOTAZIONI ONLINE

Prenota oggi la tua camera al prezzo garantito migliore del web. Scopri le nostre offerte sempre aggiornate.

Soggiorna presso di noi, per qualsiasi informazione puoi contattarci in chat, via mail o telefonicamente. Clicca qui sotto per scoprire le disponibilità della nostra struttura.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder